Tariffe

A richiesta dei Clienti, l’Avvocato può pattuire preventivamente con il cliente i compensi, anche parametrati al raggiungimento degli obiettivi perseguiti, sempre nel rispetto della normativa vigente, dell’art. 45 del codice deontologico, fermo il divieto dell’art. 1261 c.c. e fermo il principio disposto dall’art. 2233 del codice civile.
Cliccate quì per richiedere informazioni specifiche

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti.
NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l'informativa estesa sui cookie Informativa Cookies estesa